Rihanna: ecco com’è nato l’ANTI Album

Rihanna ha condiviso su Instagram la spiegazione del processo creativo che ha portato alla pubblicazione di ANTI, il suo ottavo album studio. La cantante ha raccontato di come sia stato difficile ed emozionante per lei registrare la musica che più la rappresentasse in quel preciso momento della sua vita:

Un anno fa ho pubblicato il mio album più anticipato di sempre, #ANTi. Quando ho iniziato a lavorarci non avevo idea di quanto sarebbe stato difficile realizzare questo progetto.
Volevo creare un pezzo d’arte che riflettesse la persona che ero in quel momento… Ma allo stesso tempo mi sentivo in continua evoluzione e non riuscivo più a capire chi fossi realmente. Per un certo periodo mi sono sentita distaccata dal mondo, insensibile alla vita.
Ero comunque determinata a fare di testa mia, a non piegarmi a quello che pensavano gli altri, al loro giudizio, a quello che volevano che quest’album fosse. Non accettavo la fretta che mi mettevano per pubblicarlo, volevo andare avanti per la mia strada.
Ho continuato a lavorarci finché non ho iniziato a provare nuovamente emozioni. E ricordo come se fosse ieri la sera in cui è successo: ho subito affittato una casa a Malibu e per i due mesi successivi ho creato musica. C’erano artisti in ogni angolo della casa, ogni stanza, ogni divano, ogni singolo angolo esprimeva musica.
Una notte ce la stavamo spassando e TyTy ha fatto un semplice commento ed ecco che mi sono emozionata. Mi sono fermata un attimo e mi sono detta: “Aspetta, ho provato un’emozione? Mi sono davvero emozionata?”. In quel preciso momento ho cominciato a fidarmi di me stessa, del mio orecchio, della mia pancia e di come quella musica mi faceva sentire. Non avevo idea di come il mondo lo avrebbe accolto e onestamente non mi interessava. Volevo fare il mio lavoro nel migliore dei modi!

Ai fan più reali che si possano avere: siete rimasti al mio fianco tutto il tempo, aspettando (im)pazientemente di ascoltare il mio lavoro. ANTi è la ricompensa che vi siete meritati per essere stati con me con questo impareggiabile entusiasmo. Non potrò mai ringraziarvi abbastanza per quanto la (mi) amate.

Looking back to 1 year ago…. I released my most anticipated album to date #ANTi ….When I started making this album I never would have imagined how much of a challenge the process would be. I was evolving in the midst of making a body of art that was supposed to reflect who I was in that moment, yet it was the very answer I didn’t have! I was numb for a while…numb to all the bullshit and numb to all the good shit. But I was determined not to settle for what everybody thought this should be, or when they thought it should come, or how! I stuck to it until I felt something again! And I remember like it was yesterday, the night it happened! We rented a house in Malibu for a couple months and did MUSIC! Every room, every couch, every corner, there were musicians everywhere, the whole Fenty Corp, the best times! 1 night we vibing, TyTy made a comment, and I got super sensitive, lolol! Then I thought “hold up, did I just feel a way?? Did I just FEEL???!!” It was in that moment that I trusted myself, trusted my ear, trusted my gut, trusted the way that my music made me FEEL!!! I had no idea how it would be received, neither was that something I considered. I just wanted to make a body of work that felt right! And to the most beautiful, loyal fans that anyone would kill to have on their team, you were right there by my side waiting (im)patiently the entire time! To have the support of so many, with the enthusiasm that we shared for Anti felt like such a reward! I cannot thank you enough for loving her the way you do! And to every single person that was a part of the process from sound to aesthetic, thank you and I cherish you! May the Glory be to God! I actually hate long captions, I know u can’t tell but i don’t care! 🎈 #ANTiversary

Una foto pubblicata da badgalriri (@badgalriri) in data:

 

Ti potrebbero anche interessare

Un commento

  • Michele 2 Aprile 2017   Risposta →

    Very good new albun.Compliment and heppy life ciao Michele

Lascia un commento