Drake consegna a Rihanna il Vanguard Award e le dichiara il suo amore!

È stato proprio Drake ieri sera a consegnare a Rihanna il Michael Jackson Vanguard Award agli MTV VMAs 2016, il premio d’onore che MTV ha riservato per Rihanna per celebrare la sua carriera. Il rapper è salito sul palco degli MTV Video Music Awards 2016 per celebrare la carriera di Rihanna in un discorso che farà sicuramente scalpore, così come il discorso di ringraziamento di Rihanna.

Il discorso di Drake

 

“La prima volta che ho incontrato Robyn Fenty era il 2005. Stava registrando un video per una canzone in un ristorante di Toronto di nome Avacado. La canzone in questione si intitola Pon De Replay e il regista del video era Little X. Sono stato presentato a Rihanna come il giovane ragazzo che mette la musica nel locale per accompagnare la cena dei clienti. È difficile credere che undici anni dopo ci siamo ritrovati tutti e tre per creare il visual della canzone di Rihanna chiamata “Work”.

Oggi il mondo conosce Little X come Director X, conosce me come Drake e non il giovane ragazzo che mette la musica mentre ordini la pasta. Ma undici anni dopo il mondo conosce ancora Rihanna come la unica e sola Rihanna.

Travolgente fin da subito, l’iconica Rihanna si è ritrovata fin dal primo giorno in un posto in cui molti artisti sognano solo di arrivare. Per molti è il punto di arrivo più alto, ma per lei è stato solo il punto di partenza: la sua carriera è andata costantemente crescendo fino a livelli impensabili.

Quando si tratta di musica, si posiziona costantemente in testa alle classifiche. Quando si tratta di performance, intere masse di persone si muovono per vederla. E quando si tratta di stile e di moda, lo fa così bene e con talmente tanta naturalezza che tutti provano ad imitarla (con dei risultati spesso piuttosto agghiaccianti).

Quello che impressiona, però, non sono i riconoscimenti, i premi e i traguardi raggiunti. Ciò che è davvero sconvolgente è la sua persona. Alcuni artisti devono recitare un ruolo per raggiungere il successo, altri devono reprimere i loro istinti naturali per vincere. Lei invece ha successo in un modo assolutamente unico per l’industria musicale: continuando a rimanere se stessa.

Questa donna ha vinto ogni competizione rimanendo la stessa ragazza delle Barbados, circondata dagli stessi amici di sempre, con il suo solito accento caraibico e senza mai mancare ad un carnevale di Barbados – tranne che per esibirsi con me all’OVO Fest. Amiamo la sua musica che cambia di stile in ogni suo album. Amiamo i suoi video che cambiano e si evolvono insieme alla sua visione artistica. Ma, soprattutto, amiamo la donna che non è mai cambiata.

Sono innamorato di lei da quando avevo 22 anni. È una delle mie migliori amiche. Per tutto il corso della mia età adulta mi sono ispirato a lei, nonostante sia più giovane di me. È una leggenda vivente della nostra industria che toglie il fiato.

Signori e signore, la vincitrice del Michael Jackson Vanguard Award for 2016: Rihanna.”

Il discorso di Rihanna

“MTV, questa notte è stupenda. È un momento memorabile della mia carriera. Quando penso al Video Vanguard Award, la prima cosa che mi viene in mente è il mio paese. Sono sicura che siamo molto fieri di me. Questo è senza dubbio il primo Vanguard Award ad avvicinarsi solo lontanamente alla mia terra. Lo stesso vale per il mio successo, che è iniziato come un sogno.

Oggi il mio successo non appartiene più solo a me. È anche della mia famiglia, dei miei fan, del mio paese, dei Caraibi… Delle donne, delle donne di colore! Si tratta di tante persone che sentono di appartenere tutte a questo puzzle immenso. E vi devo ringraziare tutti per avermi sostenuto in tutto questo tempo.

Grazie a tutti i registi che hanno puntato su di me e sulle mie idee folli. La mia carriera è cresciuta enormemente negli ultimi 11 anni e non riesco a credere di essere qui oggi a ritirare il Michael Jackson Video Vanguard Award all’età di soli 28 anni. È una follia e ci sono molte persone che devo ringraziare.

Partendo proprio dall’inizio… Evan e Carl della SRP, voi avete creduto in me, mi avete portato nell’ufficio di Jay-Z dove ho poi incontrato Jay, Tata, LA Reid, Jay Brown. Grazie al mio team di pubblicità, al glam team e a tutti coloro che mi sono accanto di giorno in giorno. I miei migliori amici non mi hanno mai lasciato: mi hanno seguito fino negli Stati Uniti.

Questo è un grande momento. Grazie Drake per il bellissimo discorso. Grazie MTV, mi sono divertita molto! Buona notte.”

LE PERFORMANCE

Ti potrebbero anche interessare

3 commenti

Lascia un commento