Rihanna sulla copertina inglese di Vogue

Rihanna è stata spesso soggetto di varie controversie legate ad un serie di suoi videoclip “spinti”, incluso l’essere legata e l’essere bloccata dietro ad una pellicola protettiva con del natro adesivo nel suo “S&M”. Ma nell’intervista in Vogue, la cantante tende a sottolineare: “Non sono io. È una parte che recito. Sai, è come un pezzo d’arte… io voglio solamente fare musica.” La cantante, nata Robyn Rihanna Fenty, ha detto che la vita con i suoi genitori, Monica Braithwaite e Ronald Fenty, quest’ultimo un tossicodipendente, ha innescato in lei il suo atteggiamento ribelle: “Ho visto troppo. Ero oltremodo matura per la mia età…” ha rivelato la cantante.

Il numero di novembre di Vogue verrà commercializzato giovedì 6 ottobre.

Ti potrebbero anche interessare

5 commenti

Lascia un commento